Risotto alla milanèsè.

Con le nevicate di questi giorni, non so da voi, ma da me sta nevicando da almeno quattro giorni ininterrottamente e ci sono più di 60cm (…altro che Roma e i suoi miseri 5cm!), ci vuole proprio un bel piattone di risotto caldo caldo per ritemprarsi dopo aver spalato il vialetto di casa. Et voilà! Ecco la mia versione leggera, senza burro nè dado, del risotto alla milanèsè, si, con le vocali ben aperte come piace ai nostri cari lombardi.

Ingredienti: (x 4 persone)
380gr di riso
una cipolla dorata
una carota
una bustina di zafferano
acqua salata q.b.
peperoncino o pepe
olio evo

Procedimento:
In una pentola far imbiondire nell’olio evo la cipolla tagliata a rondelle con la carota, aggiungere il riso e farlo tostare. Aggiungere mano mano, con l’aiuto di un mestolo, l’acqua, che avrete portato a bollore e salato in un’altra pentola. A cinque minuti dal termine della cottura del riso aggiungere lo zafferano e girare per amalgamare il tutto. Spegnere il gas sotto la pentola e lasciar insaporire per cinque minuti, aggiungendo a piacere pepe, peperoncino o parmigiano grattugiato. Servire ben caldo.

Bon appetit!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s